Sirene 9 - Approfondimento
febbraio 2017

IL LAVORO AUTONOMO? SPIEGATO DA DONATELLA, ALESSANDRA E MARCO

Collaboriamo con il Progetto Cirkoloco per diverse iniziative e
da qui è nata l’opportunità di lavoro nella cucina per gli aperitivi
del giovedì e del venerdì sera. È aperto a tutti, ma in particolar
modo a chi soffre di un disagio psichico e vuole uscire a divertirsi
e conoscere gente.

Marco Z.: dopo un primo periodo di prova non retribuito e
dopo aver conseguito il diploma haccp (offerto da Progetto
Itaca) ho iniziato a lavorare nella cucina per 10 ore a settimana
al Cirkoloco come aiuto cuoco. Ho ottenuto dopo poco la
responsabilità dell’aperitivo del venerdì. Sono entusiasta di
poter imparare a cucinare ricette nuove e con grande buona
volontà pulisco anche tutta la cucina. Nonostante l’attività sia
ancora agli inizi e stenti un po’ a decollare, io ho molta fiducia
ed invito tutti a venirmi a trovare tutti i giovedì e venerdì
dalle 19,30 in Via Gabriele d’Annunzio 182

Donatella: Sono contenta di iniziare l’anno comunicandovi
che una volta al mese lavorerò per il Cirkoloco il giovedì
dell’aperitivo vegano-vegetariano e quindi anche io sono
entusiasta di spendere ore in piedi in cucina per preparare
ottimi piatti sani. Inoltre mi è stato anche proposto che
quando ho finito il turno della cucina verso le 20 posso andare
su a fare l’aperitivo con gli altri ospiti ed eventuali miei amici
per fare delle pubbliche relazioni che dicono mi vengono
molto bene. Continuerò a lavorare al Cirkoloco anche come
volontaria per poter mantenere questo possibile lavoro.

Alessandra F.: Essere Socio del Club miracolosamente mi ha
aperto a nuovi orizzonti e a nuove esperienze. A un grande
coraggio ad affrontare la vita. Nella mia vita, dopo aver
incontrato Club Itaca mi sono man mano aperta alle varie
opportunità che mi si presentavano e che prima bocciavo
totalmente. Ad esempio da novembre svolgo lavori di
segreteria presso lo Studio Legale di mio fratello. Ho iniziato
andando 2 ore a settimana e adesso sempre 2 ore ma tutte
le mattine e ricevo un pagamento mensile. Il mio obiettivo
è lavorare anche 2 ore nei pomeriggi. Potrei lavorare 4 ore
la mattina ma ciò mi impedirebbe di essere a pranzo al Club
con i vari Soci e lo Staff. Sono diventata un’esperta “distruggi
documenti”, poi dovrò ordinare i documenti per numero di
fascicolo. Per ora il lavoro mi piace molto anche perché ho
delle colleghe intorno a me molto carine e gentili. Frequentare
Club Itaca mi ha aiutato a vincere alcune mie paure come
quella di entrare alla Stazione, prendere un treno, andare in
centro in Piazza Duomo e fare la spesa all’Esselunga. Il mio
obiettivo è ricominciare ad essere concertista di pianoforte